A conclusione della riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica di Catania, convocato dal prefetto Maria Carmela Librizzi, è stato disposto il rafforzamento del servizio di protezione per il presidente Musumeci. La stessa Librizzi ha spiegato: “Il presidente è già destinatario di un servizio di protezione e si è disposto un rafforzamento di questo servizio. Ci sono stati in passato episodi di lettere di minacce che hanno riguardato questa linea ferrata ma la presenza di un ordigno necessita di una maggiore attenzione. Si tratta di una zona di campagna e non credo ci fossero telecamere di sorveglianza sul punto in cui è stato trovato l’esplosivo”.

Rispondi