Gli ex presidenti della Regione, Raffaele Lombardo e Rosario Crocetta, e 12 ex assessori delle rispettive giunte regionali, sono stati condannati anche in Appello dalla Corte dei Conti per danno all’Erario relativo alla nomina e successiva riconferma di Patrizia Monterosso a segretario generale della Regione. La Monterosso, attualmente direttore della Fondazione Federico secondo, non è stata poi confermata dalla giunta Musumeci. La richiesta di risarcimento della Procura della Corte dei Conti è stata di complessivi 893.942 euro, ma circa 576 mila euro sono adesso in prescrizione. Lombardo è condannato a risarcire 52 mila euro, Crocetta 106 mila euro. Gli ex assessori della giunta Lombardo, tra Aricò, Gallo, Spampinato, Tranchida, Trigilio, e Venturi, dovranno pagare 8 mila e 600 euro a testa. Gli ex assessori di Crocetta, tra Lo Bello, Contrafatto, Pistorio, Marziano, Gucciardi e Lantieri, 17.750 euro ciascuno.

Rispondi