Apprensione a Caltanissetta a causa di un tentativo di fuga dal Centro per i Rimpatri di Pian del Lago, contrastato dalle forze dell’ordine presenti all’interno della struttura. Una trentina di persone, per lo più tunisini e solo qualche egiziano, hanno tentato di scappare dal centro ma i poliziotti e i militari sono intervenuti tempestivamente recuperando ordine e sicurezza. Nel tentativo di fuga due tunisini hanno subito ferite cadendo dalla barriera di recinzione. Ferito anche un agente di polizia. La protesta è insorta perché gli immigrati hanno rifiutato di sottoporsi alla quarantena e di attendere le procedure di identificazione che, nel caso di tunisini ed egiziani, si concludono quasi sempre con l’espulsione allorchè non riconosciuti come rifugiati.

Rispondi