A Gela, in provincia di Caltanissetta, la Polizia ha arrestato una donna di 31 anni, per detenzione di due pistole e munizioni. Alcune segnalazioni hanno indicato l’abitazione di lei e della sua famiglia per trambusti durante le ore notturne. Durante la perquisizione, il cane poliziotto “Yocco” ha fiutato la presenza di armi e il suo conduttore lo ha compreso. Infatti, i cani poliziotto sono addestrati per fiutare sia la presenza di armi ed esplosivi che stupefacenti. Ebbene, al cinto della donna sono state scoperte le due pistole e le munizioni. Forse qualcuno gliele ha affidate per eludere i controlli. Proseguendo la perquisizione sono stati trovati anche un fucile ad aria compressa e alcuni strumenti elettronici per la captazione di conversazioni.

Rispondi