I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Agrigento hanno denunciato a piede libero un automobilista di 36 anni, residente a Porto Empedocle, disoccupato, perché sorpreso in possesso di un ingente quantitativo di sostanze dopanti, senza alcuna autorizzazione o ricetta medica. In particolare, nel corso di un controllo ordinario al Quadrivio Spinasanta ad Agrigento, lui ha mostrato un atteggiamento di insofferenza che ha indotto i militari ad eseguire la perquisizione della sua automobile, al cui interno sono state rinvenute diverse confezioni di sostanze dopanti e farmaci anabolizzanti, la cui vendita è vietata se priva di autorizzazione o ricetta medica. La perquisizione è stata estesa anche a casa dell’uomo, dove sono state trovate altre confezioni della stessa sostanza, nonché false etichette adesive riportanti la denominazione di vari farmaci anabolizzanti. La sostanza è stata sequestrata ed è a disposizione della Procura della Repubblica di Agrigento che disporrà i dovuti accertamenti di laboratorio. Il denunciato risponderà di ricettazione, utilizzo o somministrazione di farmaci o altre sostanze al fine di alterare le prestazioni agonistiche degli atleti.

Rispondi