La presidente Sonia Giordano ha rilasciato un’ampia intervista al giornale on line obiettivoinfornazione. Ecco le sue parole… “Vorremmo sempre vincere ma può capitare di inciampare. A mente più serena mi piace rimarcare che col Marsala abbiamo collezionato diverse occasioni da gol. Indubbiamente abbiamo peccato di concretezza ma dobbiamo dare tempo alla squadra. Abbiamo tanti giovani importanti che sono certa ci daranno soddisfazione. E come hanno anticipato Deni e Cammarata, l’organico sarà rinforzato e completato. Sono molto ottimista anche perché la nostra società è solida e possiamo solo crescere sotto tutti i punti di vista. Mi sento, quindi, di incoraggiare i ragazzi ed anche il nostro allenatore. Anastasi è una persona molto perbene ed un tecnico di grande preparazione e temperamento. Non a caso ha vinto i campionati a Siracusa e Palazzolo. L’Akragas ha uno dei migliori tecnici oggi in circolazione in questa categoria”.

La presidente dell’Akragas si prepara a fare ritorno ad Agrigento per seguire la sua squadra.

“Dallo scorso anno sono sempre con la valigia in mano tra Milano e Agrigento. L’Akragas è oramai una questione di cuore e ne sono sempre più innamorata. Sono decisa a proseguire il mio impegno per portare l’Akragas dove merita insieme agli altri dirigenti. Ai tifosi dico di starci vicini, di sostenere la squadra con amore e passione, pagando il biglietto ogni domenica. Colgo questa occasione per ringraziare i tifosi organizzati della Curva Sud per l’instancabile incitamento che garantiscono in casa e fuori. Sono davvero eccezionali. Andiamo avanti insieme evitando polemiche che spesso mi sembrano inutili se non banali”.

Riguardo la gara di domenica col Mazara la presidente Sonia Giordano si dice fiduciosa.

“Sono sicura che la squadra mostrerà convinzione e determinazione nel voler ottenere la vittoria. Ci attende una partita difficile contro una squadra molto bene attrezzata ma il nostro tecnico saprà prepararla bene anche tatticamente. Mi preparo a tornare ad Agrigento per sostenere i ragazzi”.

Rispondi