Ad Agrigento al palazzo di giustizia hanno scelto di essere giudicati con il rito abbreviato alcuni presunti componenti di una banda di rom, arrestati dai Carabinieri, responsabili di decine di furti in abitazioni in mezza provincia di Agrigento, e in altre zone della Sicilia. Il pubblico ministero Gloria Andreoli ha chiesto il rinvio a giudizio per Sasa Radosavljevic, 24 anni, dell’ex Jugoslavia, Lasio Radosavljevic, 35 anni, anche lui dell’ex Jugoslavia, Daniel Lucan, 30 anni, romeno, Ciprian Lucan, 38 anni, romeno, e Lasio Rac, 59 anni, serbo. Nel collegio difensivo sono a lavoro gli avvocati Daniele Re, Agnesa Neculai, e Paolo Ingrao. Prima udienza il 25 novembre.

Rispondi