A Enna la Guardia di Finanza ha arrestato in flagranza di reato una donna ennese per detenzione a fine di spaccio di marijuana. Lei, di 25 anni, appena giunta in città a bordo di un pullman di linea, è stata sottoposta ad un controllo di routine effettuato dai finanzieri impegnati nelle consuete attività istituzionali nei luoghi di maggiore afflusso di persone e di traffico merci. Insospettiti dall’atteggiamento agitato e insofferente mostrato sin da subito dalla ragazza, ma anche dal persistente odore tipico della marijuana che l’accompagnava, i militari hanno proceduto alla perquisizione personale della giovane rinvenendo, occultato all’interno dei propri effetti personali, un involucro di cellophane contenente oltre 100 grammi di marijuana. Nel corso della successiva perquisizione domiciliare, a casa di lei sono state trovate tre piante di marijuana, alte circa 130 centimetri, 26 semi di cannabis ed un bilancino di precisione. Il Tribunale di Enna ha convalidato l’arresto e ha imposto alla donna la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Rispondi