I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Licata, nel corso di mirati servizi antidroga, hanno arrestato ai domiciliari un immigrato dal Marocco, di 39 anni, coniugato e residente a Licata, sorpreso in possesso di 15 grammi di eroina. L’uomo, con precedenti di polizia e già gravato da una misura cautelare dell’obbligo di soggiorno nel Comune di Licata, è stato controllato in via Palma. Ha manifestato agitazione, e i Carabinieri lo hanno sottoposto a perquisizione personale, che ha consentito di rinvenire ben 16 dosi di eroina confezionate con della carta stagnola, probabilmente pronte per lo spaccio. La droga è stata abilmente nascosta all’interno delle tracolle di uno zaino. L’eroina è stata sequestrata e sarà sottoposta ai relativi accertamenti di laboratorio.

Rispondi