La sezione penale del Tribunale di Sciacca, presieduta da Alberto Davico, ha condannato a 9 anni di reclusione un uomo imputato di adescamento e abuso sessuale su una minore, nel periodo compreso tra ottobre 2013 e novembre 2014. A lei, parte civile, è stato riconosciuto il diritto al risarcimento del danno da quantificare in separata sede. A lui è stata imposta l’interdizione dai pubblici uffici e il divieto di avvicinamento a luoghi frequentati da minori.

Rispondi