A Palma di Montechiaro la Polizia ha arrestato un uomo di 34 anni già ristretto agli arresti domiciliari, con applicazione del braccialetto elettronico. Lui è stato condannato con sentenza definitiva ed irrevocabile alla pena principale di 7 anni e 10 mesi di reclusione, oltre alla pena pecuniaria di 35mila e 400 euro, nonché alla pena accessoria della interdizione perpetua dai Pubblici Uffici, perché riconosciuto colpevole dei reati di spaccio di sostanze stupefacenti. Il palmese è stato trasferito nel carcere di Noto.

Rispondi