13 soggetti positivi al Covid 19 e 10 sono bambini. C’è preoccupazione a Villafranca Sicula,  il sindaco ,Giuseppe Balsamo, invita alla prevenzione e alla prudenza per evitare la zona rossa. I 10 bambini frequentano la scuola dell’infanzia, elementare e media dell’istituto comprensivo «Angelo Roncalli» di Burgio che dista due km da Villafranca. 

“Chiaramente la situazione sta degenerando- ha detto il sindaco Balsamo- e dobbiamo prendere provvedimenti. Chi ha un positivo a casa, che sia esso un minore o adulto, deve, unitamente ai componenti della propria famiglia, fare la quarantena e non uscire per nessun motivo. Non possono esserci scuse del tipo “mio figlio frequenta la scuola superiore e deve andare a scuola” oppure, “ io e mio marito siamo vaccinati e quindi possiamo uscire” o, ancora più grave, “quest’altro mio figlio è risultato negativo al tampone rapido quindi lo faccio uscire e va a giocare per strada”. Se vogliamo mettere un punto alla situazione attuale del nostro comune dobbiamo disporre in atto tutte le attività di prevenzione poiché l’alternativa a tutto questo è l’istituzione delle zona rossa  e continuando di questo passo, credo- ha concluso il primo cittadino – non tarderà ad arrivare”. Gli alunni delle classi della scuola di Burgio frequentate dai bambini risultati positivi sono in quarantena, e l’attività scolastica si svolge in Dad. In ogni caso il dirigente scolastico dell’istituto «Roncalli» Vito Ferrantelli ha già disposto la sanificazione urgente dei locali, e giovedì 21 ottobre prossimo l’intera popolazione scolastica (alunni, docenti e personale non docente) sarà sottoposto a screening.

Rispondi