Rossella Lombardo: “Sono passati più di 26 anni da quel 4 marzo del ’95 in cui morì mio padre. Noi non abbiamo mai perso la speranza di far luce sulla sua tragica fine. Adesso è arrivato il momento di accendere i riflettori su quella vicenda dai tanti lati oscuri.

A novembre, finalmente, saremo convocati in Commissione Anti Mafia, attendiamo solo l’ufficialità della data.

Non è mai troppo tardi”.

https://palermo.repubblica.it/cronaca/2021/10/20/news/il_figlio_del_maresciallo_lombardo_mio_padre_non_si_e_suicidato_quella_lettera_d_addio_non_l_ha_scritta_lui_-323100005/

Rispondi