I Carabinieri della stazione di Raffadali hanno arrestato un commerciante di 43 anni perché ha più volte violato la misura dell’affidamento in prova ai servizi sociali a cui è stato sottoposto dal febbraio scorso a seguito di una condanna subita per i reati di furto, disturbo della quiete pubblica, e apertura abusiva dei luoghi per il pubblico spettacolo. I Carabinieri hanno pertanto eseguito un provvedimento di aggravamento della misura cautelare, e sconterà la pena residua di 20 giorni di detenzione nella propria abitazione.

Rispondi