La Cassazione ha respinto il ricorso della difesa e ha confermato la detenzione al 41 bis a carico di Joseph Focoso, 51 anni, di Realmonte, pluri-omicida a servizio di Cosa Nostra agrigentina, condannato all’ergastolo anche per l’omicidio del maresciallo Giuliano Guazzelli, assassinato il 4 aprile del 1992. I giudici hanno ritenuto sussistente la capacità di Focoso di mantenere contatti, anche attuali, con l’organizzazione criminale. Focoso fu arrestato dalla Direzione investigativa antimafia, dopo 6 anni e 7 mesi di latitanza, il 13 luglio del 2005, in Germania, a Spiesen-Elsverberg, nella regione del Land Saar.

Rispondi