L’astensione rischia di essere ancora una volta il primo partito nei 3 Comuni agrigentini, dove si sta votando per il ballottaggio. Alle 12 ha votato il 7,57% degli elettori.

La situazione peggiore si registra a Favara, dove i votanti rispetto alle precedenti elezioni di cinque anni fa, si sono quasi dimezzati, dal 10,41% del 2016, alle 12 di oggi, ha votato il 5,98% degli aventi diritto al voto.
A Canicattì ha votato l’8,29%, contro il 10,42 di cinque anni fa, mentre a Porto Empedocle, si sono recati ai seggi il 9.54% degli aventi diritto, contro il 13,14% del 2016.

Rispondi