Il deputato regionale autonomista, e vice presidente vicario dell’Assemblea, Roberto Di Mauro, coglie l’occasione degli esiti delle Amministrative per rilevare la necessità di alimentare il senso di appartenenza nella coalizione di centrodestra. Di Mauro spiega: “Registro che a Porto Empedocle le liste raggiungono il 95%, non c’è la lista del Partito Democratico ma solo quella del Movimento 5 Stelle che è intorno al 5%, e che a Favara, anche se vince il candidato sindaco del centrosinistra, le liste di centrodestra raggiungono l’85%: vuol dire che è mancato all’appello il senso della coalizione, il senso dello stare insieme. Se vogliamo vincere le prossime Regionali, il senso della coalizione deve esserci, vanno considerate le scadenze elettorali imminenti: Palermo e probabilmente anche Messina e Catania. Se non vogliamo ricreare la situazione che abbiamo visto ai ballottaggi, ovvero un centrodestra con liste forti ma la vittoria di un candidato sindaco spurio, dobbiamo guardarci attorno e dare vita a un minimo di organizzazione di natura politica. Serve un tavolo affinchè le forze del centrodestra facciano un ragionamento per individuare le personalità più adeguate per guidare le città al voto: ormai siamo in emergenza, serve un tavolo politico”.

Rispondi