E’ stato sancito l’accordo politico ed elettorale all’Assemblea Regionale Siciliana tra Forza Italia e Sicilia Futura – Italia Viva: liste comuni alle Amministrative di Palermo e alle Regionali del prossimo anno. Il leader di Forza Italia in Sicilia, Gianfranco Miccichè, commenta così: “Quest’accordo avviene in Sicilia, se lo si vorrà replicare a livello nazionale bisognerà parlare con Berlusconi o Tajani. Ci lavoravamo da tempo, non è stata una operazione facilissima, Sicilia Futura – Italia Viva ha persone forti nei territori e abbiamo operato per evitare eventuali conflitti che non ci sono”. E i deputati Tommaso Calderone e Nicola D’Agostino, rispettivamente capogruppo di Forza Italia e di Sicilia Futura – Italia Viva, affermano: “E’ stato sancito un rapporto di collaborazione fra i gruppi parlamentari di Forza Italia e Sicilia Futura – Italia Viva, che rimane in minoranza. I due gruppi concorderanno iniziative parlamentari comuni e avranno come obiettivo politico, nei prossimi mesi, quello di un’integrazione sui territori con il proposito di dare vita a liste in comune alle prossime elezioni Amministrative e Regionali. Sarà una collaborazione che, ne siamo certi, ci consentirà di raggiungere ottimi risultati in tutte le competizioni elettorali. Abbiamo gettato le basi per dare vita ad un’area liberale, moderata e democratica”.

Rispondi