“Le consistenti piogge di queste ore hanno provocato, stamani, il crollo di una porzione laterale del ponte sulla Sp 63 che collega Granieri, frazione di Caltagirone, con Mazzarrone, riproponendo il problema, ormai annoso, della difficoltà dei collegamenti e della necessità di lavori strutturali risolutivi da parte della Città metropolitana di Catania, competente sull’arteria in questione”. Ne da notizia il sindaco di Caltagirone Fabio Roccuzzo.

Roccuzzo ha effettuato un sopralluogo, coordinando gli interventi. Sul posto i carabinieri, la polizia municipale e personale della Pubbliservizi, che ha provveduto, con mezzi meccanici, a rimuovere il fango e i detriti. Sui luoghi pure il sindaco di Mazzarrone Giovanni Spata. Il transito dei veicoli è attualmente possibile, ma a senso unico alternato regolamentato da un semaforo. Secondo i tecnici non ci sono condizioni di pericolo che rendano necessario chiudere la porzione di strada che è rimasta in piedi e che, dunque, è percorribile e consente di limitare i danni anche se i disagi non sono evitabili in una simile condizione soprattutto in vista dell’arrivo dell’attesa ondata di pioggia e maltempo che sta intensificandosi.

“Chiediamo alla Città metropolitana di Catania – dichiara il sindaco Roccuzzo – un progetto per un intervento che metta definitivamente in sicurezza il ponte, di vitale importanza non soltanto per i residenti, ma soprattutto per gli spostamenti dei mezzi pesanti dei tanti produttori di uva del territorio che percorrono questo tratto e che non possono e non devono essere oltremodo penalizzati”.

blogsicilia

Rispondi