Cronaca di una morte annunciata. Con due post su Facebook sabato scorso, alle ore 23.36 e alle 23.38, Vanda Grignani, la donna arrestata a Trapani per l’omicidio del convivente Cristian Favara, ha scritto: “Farò qualcosa che non avrei mai pensato, vi amo. Perdonatemi. Scusate, vi voglio bene a tutti, mi manca la mia famiglia, sono sola, questo essere mi ha portato all’esasperazione. La polizia e i carabinieri di Trapani sembrano che vadano d’accordo con lui. Ho chiesto aiuto, questo mi ha distrutto. La polizia e i carabinieri di Trapani difendono lui. Va bene, sono stanca. Non ho più niente da perdere perdonatemi”.

Rispondi