Il Tribunale di Sciacca ha condannato a 3 anni e 4 mesi di reclusione un immigrato dal Gambia di 25 anni, ospite di una locale Comunità d’accoglienza, imputato di violenza sessuale. Il pubblico ministero aveva chiesto la condanna a 16 mesi. Il 4 dicembre del 2017, in strada, lui avrebbe palpeggiato il fondoschiena e il seno ad una donna.

Rispondi