Il giudice monocratico del Tribunale di Sciacca, Dino Toscano, ha disposto il non luogo a procedere, per intervenuta prescrizione, nei confronti di quattro imputati coinvolti nell’inchiesta antidroga cosiddetta “Azalea”. I prosciolti sono Simone Chifari, Accursio Sabella, Giovanni Maniscalco e Salvatore Perez. L’operazione risale al 2011 quando i Carabinieri sgominarono un traffico di droga, prevalentemente hashish, da Palermo verso Sciacca.

Rispondi