Dopo l’uragano Apollo, una scossa sismica è stata registrata nel Siracusano, di magnitudo 3.1, a Canicattini Bagni, Comune della zona montana della provincia, ad una profondità di 26 chilometri. Nessun danno o feriti. La Sicilia si conferma una terra “ballerina”: infatti nei giorni scorsi un terremoto di magnitudo 3.8 è stato registrato nel mare di Sicilia a 31,2 chilometri a nord-est di Lampedusa. L’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ha localizzato l’ipocentro a una profondità di 3,8 chilometri. Il sisma non è stato avvertito dalla popolazione e non vi è stata nessuna segnalazione di danni.

Rispondi