I Carabinieri, su ordine della Procura di Caltagirone, hanno arrestato un uomo di 42 anni, perché avrebbe compiuto abusi su due sorelle, di 13 e 15 anni, figlie della compagna di suo fratello. A lui, che è lo zio, è contestato il reato di violenza sessuale aggravata. Gli episodi sarebbero avvenuti nell’abitazione delle due sorelle. Lui le avrebbe minacciate affinchè tacessero. Le indagini sono state avviate nell’agosto scorso quando l’uomo ha tentato di denudare e violentare la 15enne. La ragazza è riuscita a fuggire e ad avvertire i Carabinieri di Grammichele. I militari hanno allontanato le minorenni e la madre dalla casa e le hanno condotte in un luogo sicuro, dove sono state ascoltate con le previste garanzie.

Rispondi