“Il riciclaggio in questo momento è il core business delle mafie insieme alla droga. Nell’ultima nostra semestrale abbiamo registrato solo due delitti di mafia in sei mesi, un record negativo per le mafie perché mai nella storia della Repubblica si erano registrati solo due omicidi.

Questo dimostra che le mafie hanno messo i kalashnikov nel cassetto e si dedicano a quello che è il loro vero core business: fare affari reinvestendo nel circuito dell’economia i fondi raccolti dal traffico di stupefacenti”. Ecco perché è necessario vigilare perché “non un solo euro del Recovery fund possa finire alle organizzazioni mafiose”. Lo ha detto Maurizio Vallone, direttore nazionale della DIA, a Palermo per inaugurare Antimafia Itinerante, una mostra che racconta i trent’anni della DIA.

blogsicilia

Rispondi