La Guardia di Finanza di Palermo ha arrestato ai domiciliari Leonardo Costantino, 52 anni, imprenditore di Partinico, operante dagli anni ‘90 nel settore vitivinicolo. Lui, nel tempo amministratore di fatto di due società nello stesso complesso aziendale, è indagato di bancarotta fraudolenta distrattiva e documentale. Le società coinvolte nelle indagini sono le Cantine San Marco srl, fallita nel 2018, e la cooperativa agricola cantina sociale Valguarnera, fallita nel 2008, tutte in contrada Raccuglia a Partinico. Dall’inchiesta sarebbe emersa una distrazione di 600mila euro a discapito delle società fallite, che hanno nel tempo accumulato un’esposizione debitoria per oltre 25 milioni di euro. Non sarebbero stati presentati i bilanci e la documentazione fiscale, tentando così di ostacolare la ricostruzione delle operazioni dell’asse creditizio.

Rispondi