A Messina, all’incrocio tra le vie del Vespro e Centonze, una donna di 46 anni, Olga Cancellieri, avvocato, madre di due figli, è morta vittima di un incidente stradale nell’impatto tra il suo scooter e una moto guidata da un uomo di 25 anni, illeso. Olga Cancellieri, come avvocato, oltre ad esercitare soprattutto nel penale, è stata da parecchi anni impegnata sul fronte antimafia come legale di riferimento del Comitato “Addiopizzo” di Messina, per il quale si è molte volte costituita in giudizio come parte civile nei processi di mafia e criminalità organizzata. E il Comitato Addio Pizzo la saluta così: “Il Comitato Addiopizzo Messina, in tutte le sue componenti, soci, simpatizzanti, ufficio legale, esprime incredulità, sgomento e rabbia per la perdita improvvisa e violenta della nostra vice presidente, avvocato Olga Cancellieri. Olga ha impresso, con la sua passione, grinta e voglia di cambiare il mondo, un rinnovato slancio alle attività legali ed associative di Addiopizzo”.

Rispondi