Zummo salva il Misilmeri: Akragas bella e sfortunata porta a casa un punto

L’Akragas domina il match contro il forte Misilmeri ma torna a casa con un solo punto. Il portiere Zummo ha salvato la squadra di Utro, negando la gioia del gol a Tuniz, Leonardi e Bellanca. Clamoroso il palo colpito da Punzi ad inizio di gara sullo zero a zero. Il Misilmeri passa in vantaggio su calcio di rigore per un presunto fallo di Di Carlo su Cerniglia. Rete di Concialdi dagli undici metri. L’Akragas reagisce subito e crea parecchie occasioni. Il pari lo sigla Maiorano con un sinistro chirurgico da fuori area. Poi è un monologo biancazzurro con la squadra di Anastasi che gioca un buon calcio e sfiora più volte il gol. Cerniglia stende Treppiedi, costretto a lasciare il campo per infortunio: solo giallo per il centrocampista del Misilmeri. Nella ripresa l’Akragas aumenta il forcing. Leonardi non riesce a buttarla dentro da pochi metri. Poi sale in cattedra il portiere avversario Zummo che compie parate salva risultato. Occasioni nitide per Tuniz, Cipolla, Gambino. Al 95esimo Bellanca ha sul destro la palla dei tre meritati punti ma Zummo devia in angolo il tiro a botta sicura.

Rispondi