A Favara i Carabinieri della locale Tenenza, nel corso di mirati servizi investigativi nei confronti degli esercizi pubblici in relazione alla somministrazione di alcol ai minori, hanno denunciato a piede libero due titolari di attività commerciali entrambi di Favara e di 47 anni. In particolare, sono stati ispezionati diversi distributori automatici disseminati per le vie della città, alcuni dei quali sono risultati manomessi in modo da consentire l’erogazione di bevande alcoliche senza alcun preventivo controllo dei documenti. Un bar è risultato sprovvisto delle autorizzazioni necessarie per la somministrazione di cibi e bevande. Sono state inoltre elevate sanzioni amministrative per oltre 5mila euro per violazioni legate alla normativa di insediamento degli esercizi pubblici. L’ipotesi di reato contestata ai titolari riguarda la somministrazione di bevande alcoliche ai minori, mentre le violazioni amministrative riguardano l’esercizio abusivo di attività commerciali e la somministrazione di cibi e bevande senza autorizzazione.

Rispondi