A Licata, nel corso di mirati servizi investigativi, i poliziotti del locale Commissariato, coordinati dal vice questore Cesare Castelli, in una stalla, tra alcuni cavalli, sotto un cumulo di paglia, hanno rinvenuto una pistola calibro 7,65, con matricola abrasa, munita di caricatore vuoto, e 4 cartucce non esplose dello stesso calibro. Il titolare, un uomo di 27 anni, di Licata, T D sono le iniziali del nome, attualmente sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione e firma alla Polizia giudiziaria, è stato arrestato ai domiciliari, in flagranza di reato, per l’ipotesi di reato di detenzione illegale di arma da fuoco clandestina.

Rispondi