A Caltanissetta la Polizia ha eseguito una misura cautelare a carico di un infermiere professionale di 51 anni, indagato per violenza sessuale pluriaggravata commessa a danno di due degenti, una delle quali minorenne, del reparto di psichiatria dell’ospedale Sant’Elia a Caltanissetta. Le indagini della Squadra Mobile hanno permesso di raccogliere fonti di prova a carico dell’indagato che la Procura ha valutato come gravi, tanto da richiedere e ottenere una misura cautelare. Il Giudice per le indagini preliminari del Tribunale ha disposto l’interruzione dell’esercizio dell’attività professionale per 11 mesi e l’Azienda sanitaria ha già avviato le procedure disciplinari.

Rispondi