A Favara i Carabinieri della locale Tenenza hanno arrestato un giovane di 23 anni originario di Partinico, con precedenti di polizia, che ha scavalcato la recinzione del muro di cinta dello stabile che ospita la caserma. Il giovane, che è stato notato tramite il sistema di video-sorveglianza, è stato subito bloccato dai militari presenti, dopo una breve colluttazione senza particolari conseguenze. E’ stata danneggiata lievemente anche la porta d’ingresso per l’ accesso agli uffici. Il ragazzo, ospite di una comunità di Favara, su disposizione della Procura della Repubblica di Agrigento è stato trattenuto nelle camere di sicurezza in attesa dell’udienza di convalida e della celebrazione del rito direttissimo. E’ indagato di minaccia, resistenza a Pubblico Ufficiale, danneggiamento e introduzione clandestina in luogo militare. Al momento si sconoscono le motivazioni di quanto accaduto.

Rispondi