I poliziotti della Squadra Mobile di Agrigento, capitanati da Giovanni Minardi, hanno arrestato un uomo immigrato dalla Guinea, S O le iniziali del nome, 24 anni, presunto scafista, per l’ipotesi di reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e di avere provocato, come conseguenza della sua illecita condotta, la morte di una giovane donna, in viaggio con il proprio figlio minore, adesso orfano. Lei è morta durante le rocambolesche operazioni di salvataggio, il 17 dicembre scorso. E poi sono stati arrestati 3 egiziani, tra i 41 e i 42 anni, indagati per il reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina relativo ad un maxi sbarco a Lampedusa lo scorso 22 dicembre. Le indagini sono state coordinate dai sostituti procuratore di Agrigento, Elenia Manno e Giulia Sbocchia.

Rispondi