ARCI SICILIA – Sono entrati negli uffici di Claudio Fava a Catania, hanno rubato due portatili all’avvocata che ospita la sua segreteria, hanno rovistato e poi hanno firmato lasciando degli escrementi sul pavimento. Non sappiamo se esistono mandanti ma ci auguriamo che i responsabili, chiunque essi siano, abbiano presto un volto, un nome e un cognome.

Se si tratta di un’intimidazione è già fallita, come tutte le altre. Claudio Fava è il presidente della Commissione Regionale Antimafia e ha già dimostrato, ricercando verità scomode e indispensabili, di non avere né paura né timidezze . Questo lo sappiamo.

Siamo vicini a lui, ai professionisti e alle professioniste che hanno subito dei danni e la nostra solidarietà, oggi, è solo l’occasione per ricordare che continueremo a camminare insieme per liberare questa terra dall’oppressione mafiosa. Avanti, come sempre.

Rispondi