Le sette salme dei giovani bengalesi morti tre giorni addietro assiderati durante la traversata fra la Libia e Lampedusa, saranno imbarcate domattina sul traghetto di linea per Porto Empedocle. Poi le bare saranno trasferite a Palma di Montechiaro. Il sindaco Stefano Castellino, come altre volte in precedenza, ha offerto alla Prefettura la disponibilità della propria città ad accogliere le vittime. Lunedì mattina, al cimitero di Palma di Montechiaro, si svolgerà una cerimonia. Nel frattempo la Procura di Agrigento indaga a carico di ignoti per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e omicidio colposo plurimo quale conseguenza di altro reato.

Rispondi