L’ex magistrato Alberto Di Pisa, che era stato procuratore a Termini Imerese e Marsala, è morto la notte scorsa nella sua abitazione a Palermo.

Aveva 78 anni.

Per sua volontà sarà sepolto a Rizzuti, in Calabria, nella cappella della famiglia della moglie.

Di Pisa, era stato dimesso ieri in fin di vita dall’ospedale dove era ricoverato per un tumore.

Negli anni Ottanta era stato accusato di essere il “corvo” che scriveva lettere anonime contro investigatori e magistrati, tra cui Giovanni Falcone, accusandoli di avere coperto il ritorno del collaboratore Totuccio Contorno al quale venivano attribuiti l’uccisione di rivali ma fu completamente assolto.

Rispondi