E’ stato identificato dai Carabinieri il cadavere dell’uomo trovato ieri pomeriggio al lungomare di Romagnolo a Palermo. Si tratta di Giovanni D’Ignoti, 58 anni, cuoco palermitano. L’uomo, sposato con due figli, ha abitato a Ciaculli nella casa dei genitori entrambi deceduti. Di lui non vi è stata più traccia da alcuni giorni. In testa vi è una ferita, rilevata dal medico legale che ha eseguito la prima ispezione cadaverica. Si tratta di un taglio e di una ecchimosi compatibili con una caduta sugli scogli e poi in acqua. La Procura ha disposto l’autopsia che sarà eseguita all’istituto di Medicina Legale dell’ospedale Policlinico. Giovanni D’Ignoti è stato identificato tramite le impronte digitali. Il corpo è stato trasportato a riva dalle onde. Ad accorgersi del morto è stato un passante.

Rispondi