Il senatore di Forza Italia, Renato Schifani, interviene a seguito della proposta di candidatura di Gianfranco Miccichè a presidente della Regione, e afferma: “A differenza di quanto avvenuto per i colleghi deputati nazionali, non ho ricevuto alcun invito alla riunione che si è svolta a Palermo. Mi asterrò perciò dal dare pareri sulle decisioni assunte in quella sede. Credo sia doveroso riflettere sulla palese e voluta violazione delle regole di trasparenza nella gestione del partito. Sono preoccupato dalla mancanza di dialettica interna e da modalità decisionali che, anziché valorizzare la collegialità, privilegiano chi si ipotizza possa aderire a decisioni già assunte”.

Rispondi