La società Tua, Trasporti urbani Agrigento, in riferimento a quanto di negativo rilevato dal movimento “Servire Agrigento” nell’ambito del servizio offerto dalla stessa Tua, interviene in contro-replica a quanto ulteriormente aggiunto di recente da “Servire Agrigento” dopo la prima replica della Tua. La società afferma: “La nostra è una precisazione che si impone come intervento chiarificatore, con la speranza che cessi la diffusione di informazioni che non soltanto sono pregiudizievoli per l’immagine aziendale, ma risultano smentite documentalmente. Ancora una volta ci si trova a chiarire la vicenda della validità dei biglietti di corsa singola, dovendo contrastare stravaganti teorie interpretative, vedi caso formulate dopo oltre 13 anni dalla stipula del contratto, il cui contenuto letterale è chiaro e visibile da chiunque. E tutto questo in un clima di fermento politico le cui dinamiche esulano dalle finalità pubbliche del servizio svolto dall’Azienda. Andiamo per ordine. La determina sindacale numero 162 del 30 settembre 2008 ha ad oggetto una mera ‘Presa atto variazione tariffaria biglietti’. Il contratto di affidamento del 2008, pur richiamando questa presa d’atto, non contempla alcuna previsione sulla validità oraria dei titoli di viaggio e si limita ad individuare il prezzo del biglietto di ‘corsa singola’ che, per definizione, va dalla partenza al capolinea, a prescindere dalla durata del tragitto. Stessa cosa il decreto assessoriale del 2013 che, in ogni caso, per gerarchia e posteriorità temporale, è vincolante per l’Azienda. Anche questo non dà alcuna indicazione sulla validità oraria. Dunque, l’azienda, contrariamente a quanto si vorrebbe insinuare, ha perfettamente rispettato le regole per offrire un servizio puntuale e di qualità. La Tua ribadisce che l’unico confronto utile è quello costruttivo. Un confronto da tenersi presso le competenti sedi istituzionali e non attraverso una sterile polemica mediatica fondata sul nulla. L’azienda, in ogni caso, conferma la partecipazione al tema della sensibilizzazione dell’uso del mezzo pubblico, nell’interesse della viabilità e del turismo, specie in questo delicato periodo di attenzione anche ecologica. La Tua è pronta al dialogo con l’Amministrazione comunale su questo importante tema proprio per offrire un servizio il più vicino possibile alle esigenze dell’utenza”.

Rispondi