La Cassazione ha rigettato il ricorso del difensore e ha reso definitiva la confisca, con il trasferimento della proprietà allo Stato, di un appartamento a Porto Empedocle nella disponibilità di Alfonso Zambito, 50 anni, già condannato nell’ambito dell’inchiesta “Easy Money”, frutto soprattutto delle dichiarazioni dell’ex sindaco di Porto Empedocle, Paolo Ferrara, per il reato di usura. Il valore approssimativo del bene confiscato è di circa 180mila euro.

Rispondi