A Canicattì due malviventi, a volto coperto e probabilmente armati, hanno bloccato un commerciante intento ad abbassare la saracinesca del proprio supermercato. Lo hanno minacciato per ottenere la consegna dell’incasso della giornata lavorativa. Lui ha reagito gridando, allarmando il figlio a poca distanza, a bordo di un’automobile. Il figlio, senza esitare un solo attimo, alla guida del suo mezzo ha speronato l’automobile, una Fiat Panda, dei due banditi, costretti alla fuga a mani vuote. La Panda, risultata rubata, è stata sequestra dai Carabinieri giunti sul posto. Indagini in corso.

Rispondi