Droga e bambini: sono emersi altri particolari nell’ambito del caso della neonata di Licata adesso ricoverata all’ospedale “San Giovanni di Dio” ad Agrigento. Ebbene la bimba è nata giovedì scorso in crisi d’astinenza, esattamente una “sindrome di astinenza neonatale”, e non overdose, come inizialmente trapelato. La madre è tossicodipendente. Dalle prime analisi la piccola è risultata positiva al drug-test dell’urina, e dall’ospedale di Licata è stata trasferita ad Agrigento. Sono 10 i piccoli giunti in overdose negli ospedali a Palermo negli ultimi tre mesi.

Rispondi