A Ravanusa dopo la tragedia del dicembre scorso è psicosi fuga di gas. Decine di residenti di alcune strade del centro storico di Ravanusa, infatti, hanno abbandonato le loro case perché avevano sentito puzza di gas provenire dal sottosuolo. E’ successo martedì sera. Sul posto si sono recati i vigili del fuoco del Comando provinciale di Agrigento, che hanno effettuato tutte le verifiche del caso. Anche con l’uso di strumenti altamente tecnologici.

Subito dopo l’allarme, anche gli operai di Italgas si sono precipitati sul posto per controllare l’effettiva esistenza della perdita che però non è stata trovata. Solo in tarda serata le persone sono ritornate nelle abitazioni, mentre alcuni sono rimasti svegli per paura che potesse accadere qualcosa.

Rispondi