Roberta Lala, Assessore alla tutela degli animali di Agrigento comunica alla cittadinanza che in Aula Sollano è passata su mia proposta e con il voto all’unanimità del consiglieri comunali presenti, la possibilità di entrare nei cimiteri comunali con gli animali d’affezione ,cosa che prima era vietata.

Infatti, è stato modificato l’art. 37 alla lettera A del regolamento di Polizia Mortuaria, che toglie il divieto d’accesso agli animali d’affezione, per questo ringrazio tutti i consiglieri che si sono espressi favorevolmente.

Naturalmente l’accesso agli animali al cimitero seguirà delle precise prescrizioni previste nel regolamento, dai guinzagli non estensibili ,alle museruole per i cani di grossa mole e alle norme igienico-sanitarie e di sicurezza.

Agrigento si adegua alle regole di cimiteri di altre città che permettono l’accesso degli animali d’affezione e rappresenta un passo in avanti di diritti con annessi doveri per chi vuol entrare in un camposanto con un animale.

Tra l’altro mi sono interessata della problematica proprio perché sollecitata da un cittadino agrigentino che giorni fa senza questa modifica al regolamento non è potuto entrare con il cane al cimitero.

Rispondi