La Procura antimafia di Palermo ha notificato l’avviso di conclusione delle indagini, ultimo atto prima della richiesta di rinvio a giudizio, a 12 indagati nell’ambito di un’inchiesta antidroga parallela all’inchiesta antimafia “Vultur” sostenuta dalla Squadra Mobile di Agrigento, e che ha già determinato 4 condanne in primo e secondo grado. Dunque, nell’ambito delle indagini antidroga, tra Agrigento, Canicattì, Licata e Ravanusa con approvvigionamento soprattutto di cocaina a Catania tra il 2013 e 2014, l’avviso di conclusione è stato notificato a Angelo Allegro, 69 anni di Naro; Rosario Orazio Cavallaro, 65 anni di Ravanusa; Filippo D’Oro di Favara; Salvatore Allegro, 39 anni di Naro; Elio Magrì, 59 anni di Castrofilippo; Michele Curcio, 54 anni di Canicattì; Salvatore Nobile, 55 anni di Favara; Sonia Privitera, 42 anni di Catania; Natale Vinciguerra, 42 anni di Catania; Andrea Spiteri, 52 anni di Licata; Luigi Generoso, 56 anni di Licata; Michele Balsamo, 57 anni di Catania.

Rispondi