Una manifestazione contro la guerra in Ucraina è stata organizzata questa mattina davanti al consolato russo dagli ucraini che vivono a Palermo.

I manifestanti con cartelli contro Putin e la guerra si sono dati appuntamento a Mondello dove si trova il consolato. “Abbiamo notizie terribili su quello che sta avvenendo in Ucraina – dice una donna ucraina che manifesta – Sono tutti senza internet, senza corrente isolati da tutti. La situazione è devastante”.

Il racconto drammatico degli ucraini

Gli occhi dei manifestanti sono pieni d’ansia per quanti vivono nel paese invaso dalla Russia. “Io parlo con i miei parenti – aggiunge un’altra donna – e ogni volta non so se è l’ultima volta che li sento”.

Anche russi e bielorussi a sostegno della protesta

A dare sostegno alla protesta c’è una donna bielorussa e una russa che sono contro questo conflitto che sta devastando il paese. “Non tutti i russi sono con Putin – dicono – Purtroppo viviamo in un paese dove i cittadini sono soggiogati dal potere. Speriamo che i paesi dell’Europa riescano a fermare la guerra. Le notizia che arrivano dal fronte sono molto preoccupanti purtroppo. Siamo in pena per gli ucraini e i russi”.

blogsicilia

Rispondi