La Cassazione ha confermato e reso definitiva la sentenza emessa dalla Corte d’Appello di Palermo, che a sua volta ha confermato la sentenza emessa dal Tribunale di Sciacca, a conclusione del giudizio abbreviato, di condanna a 15 anni di reclusione a carico di Pietro Leto, 21 anni, di Alessandria della Rocca, imputato dell’omicidio di Vincenzo Busciglio, 23 anni, anche lui di Alessandria, morto la sera del 12 marzo del 2019 vittima di un accoltellamento in via Sant’Antonio, nel centro storico di Alessandria della Rocca. Busciglio, appena soccorso, accusò Leto di averlo accoltellato. Pietro Leto si è sempre dichiarato innocente.

Rispondi