Il giudice per le udienze preliminari del tribunale di Agrigento, Francesco Provenzano, accogliendo quanto richiesto dal pubblico ministero Sara Varazi, ha rinviato a giudizio Roberto Lampasona, 44 anni, di Santa Elisabetta, imputato dell’omicidio del pensionato di Raffadali Pasquale Mangione. La prima udienza del processo è in calendario il 22 maggio innanzi la seconda sezione della Corte di Assise di Agrigento presieduta da Wilma Angela Mazzara. Pasquale Mangione, 69 anni, ex dipendente del Comune di Raffadali, è stato ucciso a colpi di pistola in contrada “Modaccamo”, nelle campagne fra Raffadali e Cianciana, il 2 dicembre del 2011. Determinanti al fine della scoperta dei presunti responsabili sono state le dichiarazioni di Antonino Mangione, 41 anni, che si è auto – accusato del delitto.

Rispondi