L’ultima volta è accaduto lo scorso 12 febbraio, sul muretto del belvedere del lungomare Falcone e Borsellino a San Leone. Adesso ancora una mano armata con una bomboletta spray di vernice colore rosso ha scritto “I vax uccidono” innanzi alla scuola Anna Frank, già teatro di altri episodi dello stesso genere, riscontrati anche a Fontanelle, Quadrivio Spinasanta, al Villaggio Mosè e a San Leone.

Rispondi