Di Pietro Cavallotti. – Estratto dello speciale di Errico Novi su Il Dubbio, interamente dedicato alla legislazione antimafia.

Spazio alla prefazione del maestro D’Elia che ci ricorda perché una certa idea di prevenzione è peggio di una punizione. Quando si punisce qualcuno che non ha colpa, passiamo dalla punizione alla persecuzione. Uno Stato che perseguita gli innocenti è un regime che non ha nulla a che fare con la lotta alla mafia.

Rispondi